ROTOLI DI STORIA – LE CARTE DA PARATI

by giovedì, gennaio 7, 2016
FacebookPinterestTwitterWhatsAppEmailShare

Eccomi finalmente a voi con una nuova proposta che porgo alla vostra attenzione,come ho accennato in precedenza mi occupo anche di ricostruzioni storiche,tra quelle che mi sono più care c’è quella per l’allestimento della mostra Gusto Romantico alla Casa Museo Mario Praz che vi presenterò prossimamente….. l’occasione mi da lo spunto per impartirvi qualche nozione di Storia dell’arredamento.

La necessità di rendere personale l’ambiente in cui l’uomo vive lo accompagna da sempre,essa si manifesta prima ancora dell’invenzione dello scambio del denaro: a partire dalla prima arte rupestre, passando per il Medioevo quando alla consueta usanza , da parte dei grandi signori e successivamente della borghesia,di decorare le pareti con tendaggi e affreschi si associa la tradizione arabegiante degli arazzi.

Nel XII secolo i contatti frequenti con la Cina contribuiscono alla diffusione delle prime carte da parati in occidente, e di qui poi la rielaborazione europea di dipingerla a mano o con speciali stampi per poi applicarla sui muri.

 

Decor2-carta da parati.Piergiorgio

 

Il Settecento e L’Ottocento sono il momento di massima espressione e creatività, su rigati e damaschi rigorosi e austeri è un prolificare di fiori , frutti , pappagalli e volatili di ogni specie , dipinti o stampati a mano, lumeggiati in oro. Gli ambienti prendono così un aspetto sontuoso ma al tempo stesso fresco e decisamente allegro.

decor2 - carta da parati.2

Decor2 - carta da parati3

E’ nell’ Ottocento però che nasce la vera e propria industria del parato, che in periodo napoleonico si consolida e la sua diffusione risente di diversi stili artistici, dal Chippendale, che assimila cecoon squisito gusto la tradizione inglese con quella francese Reggenza e Luigi XV, al Liberty o Art Nouveau dalle caratteristiche forme organiche alle accattivanti linee Pure e geometriche del Decò, fino all’optical anni Settanta: insomma ce ne è per tutti i gusti, elementi e decorazioni che sopravvivono ancora oggi , incuranti delle mode e del tempo.

Decor2 - carta da parati.4

Vi mostro con piacere una delle mie matrici di carta da parati eseguite a mano. Consiglio sempre supporti naturali non vinilici, così facendo è molto più semplice intervenire manualmente per personalizzare il vostro parato e renderlo unico!

ROLLS OF HISTORY - THE WALLPAPER

I am here finally with a new proposal that I offer for your consideration.

As I mentioned earlier I also deal with historical reconstructions, including those who are dearest to me is that for the preparation of the exhibition Romantic Taste the Casa Museo Mario Praz that I will introduce soon … .. this opportunity gives me a chance to impart some knowledge of the history of furniture.

The need to personalize the environment in which people live accompanies him always and it manifests itself even before the invention of the exchange of money: from the first rock art, through the Middle Ages when the usual custom, by the great lords and later the bourgeoisie, to decorate the walls with curtains and paintings is associated with the Arabic tradition of tapestries.

In the twelfth century the frequent contacts with China contributing to the spread of the first wallpaper in the West, and here then reworking European painting it by hand or with special molds and then apply it on the walls.

The eighteenth century and the nineteenth century is the time of maximum expression and creativity, of stripes and damask rigorous and austere is a sire of flowers, fruits, parrots and birds of species profitable deals, painted or hand-printed, highlighted in gold. Spaces so take a look sumptuous yet decidedly fresh and cheerful.

And in nineteenth century, however, comes the real industry saved, which is consolidated in the Napoleonic period and its spread is influenced by various artistic styles, from Chippendale, which assimilates with exquisite taste the English tradition with the French Regency and Louis XV at Liberty or Art Nouveau characteristics organic forms to attractive lines Pure and geometric Deco, up to optical seventies: in short there is something for everyone, items and decorations that still survive today, regardless of the trends and time.

I show with pleasure one of my matrices wallpaper done by hand. I always recommend natural supports not vinyl, thus making it much easier to manually intervene to personalize your saved and make it unique!

0

FacebookPinterestTwitterWhatsAppEmailShare

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *